CAMPIONATO DI CALCIO

La prima sconfitta in campionato per il Vicenza

A dieci minuti dalla fine è una rete da Riverola a determinare la sconfitta del Vicenza

E' a Reggio Emilia la prima sconfitta stagionale del Vicenza. Al Mapei Stadium per quasi 80 minuti il gioco resiste a reti inviolate, poi il Vicenza cede sotto i colpi di Riverola, autore del decisivo 1-0 . Un goal, arrivato dopo un buon primo tempo e una ripresa in apnea, in cui la condizione atletica non ha assistito i biancorossi. Comi ha subito due occasioni clamorose per sbloccare il risultato: la prima dopo appena quaranta secondi, con Giraudo che crossa, Tassi che fa da torre per l’ex centravanti della Pro Vercelli. Per un soffio non arriva la correzione vincente. La seconda all’ottavo, quando è ancora Comi a costringere Facchin a un salvataggio miracoloso proprio sulla linea di porta. Il primo tempo scorre lento e senza sussulti, fino al quarantacinquesimo, quando Giacomelli ancora una volta mette in difficoltà Facchin. Nella ripresa il Vicenza cala drasticamente e la Reggiana sale in cattedra. La rovesciata di Carlini al ventisettesimo regala l’illusione del gol agli emiliani, poi è Cesarini, sganciato in campo come arma letale da La Rosa, a innescare Crocchianti che sfiora di testa ancora una volta l’1-0. A furia d’insistere, è Riverola a sbloccarla con un gol magnifico di controbalzo dalla distanza che sorprende l’incolpevole Valentini al trentaquattresimo. La Reggiana si chiude, Cesarini fallisce il raddoppio al quarantratreesimo, Milesi di testa sale in cielo ma fallisce di poco il bersaglio. Finisce così, con l'amaro in bocca per l’ex di turno Alberto Colombo.

Categoria: