Gallerie d'Italia

Affinità elettive in scena a "Pomeriggio tra le Muse"

Domenica 24 settembre alle ore 16:30 si inaugura a Vicenza alle Gallerie d'Italia - Palazzo Leoni Montanari, sede culturale e museale di Intesa Sanpaolo, la diciottesima stagione Pomeriggio tra le Muse realizzata dall'Ensemble Musagète, il gruppo cameristico che dal 2001 ha la sua residenza nello splendido salone di Apollo del Palazzo.

Alla ricerca delle affinità elettive:
la nuova stagione dell’ensemble musagete con una dedica speciale al Maestro Giovanni Guglielmo, recentemente scomparso
dialoghi interdisciplinari con voci note di radio 3
concerti alle gallerie d'italia e in luoghi sensibili del territorio
domenica 24 settembre inaugurazione della stagione con Franz Schubert e una prima assoluta di Orazio Sciortino

Le Affinità Elettive sono la traccia che l’ensemble propone al pubblico per la stagione 2017. Prendendo spunto dal celebre romanzo di Johann Wolfgang von Goethe, il percorso articolato in otto programmi e tre dialoghi, affronta, sotto vari profili, le reazioni chimiche tra elementi differenti.
La stagione è dedicata al ricordo del Maestro Giovanni Guglielmo, recentemente scomparso, che per diciassette anni ha seguito, fatto sviluppare e crescere l’ensemble: un maestro che all’attività concertistica ha sempre abbinato l’insegnamento e la formazione delle giovani generazioni di musicisti. Questa è per l’Ensemble Musagéte la stagione della maggior età, che impegna il gruppo a non tradire l'esempio tracciato da questo grande uomo e musicista.
Il programma d'apertura, Musicofilia, propone l'Ottetto di Franz Schubert, una delle vette del repertorio cameristico di tutti i tempi. Accanto a questo emblema della gioia del fare musica insieme, si potrà ascoltare una nuovissima composizione in prima esecuzione, frutto della commissione - sostenuta da Intesa Sanpaolo nell’ambito del progetto “Compositori d’oggi” - che l'ensemble assegna ogni anno ad un artista significativo del panorama contemporaneo. Protagonista dell'anno Orazio Sciortino (classe 1984), talentuoso pianista e raffinato compositore, che propone FaustBild, un Ottetto che mette in relazione Schubert, il Faust di Goethe e la sensualità contemporanea.
Ogni programma della stagione viene individuato da un titolo che suggerisce le suggestioni proposte dalle pagine musicali: dopo Musicofilia, si passerà a Goethe e la musica (8 ottobre), Nel nome di Bach (14-15 ottobre), Bach e Mendelssohn (26 e 29 ottobre), Musica e pensiero matematico (12 novembre), Metamorfosi (25 e 26 novembre), La petite phrase. Proust e la musica (3 dicembre), per finire con Brahms versus Wagner (16 e 17 dicembre).
I nodi tematici essenziali della stagione verranno approfonditi anche attraverso tre dialoghi (sabato mattina alle ore 11) condotti da voci note al pubblico di Rai Radio 3: Alessandro Solbiati affronterà le molte implicazione del tema Goethe e la musica (7 ottobre), Luca Mosca le relazioni tra Musica e pensiero matematico (11 novembre) infine Andrea Penna condurrà il pubblico attraverso le riflessioni musicali nella Recherche, con il dialogo La petite phrase. Proust e la musica (2 dicembre).
Gli otto programmi avranno repliche in luoghi significati e meno privilegiati del territorio. Il programma inaugurale avrà infatti un'anteprima presso l'Ospedale Fracastoro di San Bonifacio (sabato 23 settembre alle ore 17), seguiranno poi concerti per i carcerati (14 ottobre, Casa circondariale di Vicenza), per i partecipanti al progetto DanceWell. Ricerca e movimento per Parkinson ( 26 ottobre, Teatro civico di Schio), per i residenti della casa di riposo IPAB (25 novembre, Chiesa di San Giuliano, Vicenza) e per il centro diurno “Il nuovo Ponte” di Laghetto (16 dicembre).
I dialoghi e le prove aperte (venerdì 24 novembre e 15 dicembre alle ore 10.15), rientrano nell’ambito dell’ampia offerta didattica che l'ensemble cura per le Gallerie, ma non sono riservati soltanto alle sole scuole. Gli appuntamenti possono essere prenotati, così come i concerti, al numero verde delle Gallerie (800.578875) dal martedì alla domenica (ore 10-18).
I posti sono limitati, pertanto è consigliata la prenotazione.

Categoria:

Regione: